ATTRAVERSATA ALPI PIEMONTESI E LIGURI

Fuoristrada 4x4

PERIODO 10-13 GIUGNO 2021
DURATA 4 GIORNI
DIFFICOLTÀ FACILE
PARTENZA PINEROLO

Abbiamo il piacere di proporre un percorso  sugli sterrati delle Alpi del Piemonte e della provincia di Imperia.
 Un tour di 4 giorni da Pinerolo a Ventimiglia, su strade sterrate e strade minori, per attraversare da nord a sud tutte le vallate alpine di questa zona d’Italia, nello spettacolo della natura e dei paesi della cultura occitana e valdese

Il primo giorno partenza verso le 10:00 da Pinerolo, in val Chisone; dopo qualche chilometro si lascerà l’asfalto per addentrarsi nei boschi sopra Pinerolo e iniziare a navigare verso sud.
Entreremo dopo mezzogiorno nella Val Pellice, scendendo a Torre Pellice per poi risalire, attraversando le cave di Pietra di Luserna San Giovanni, sino al paese di Montoso; da qui si percorrerà la Valle dell’Infernotto per raggiungere Barge, in provincia di Cuneo.

Quindi risalita del Monte Bracco e discesa a Sanfront, paese di tradizioni occitane all’imbocco della Valle Po. Cena e notte campo libero

Il secondo giorno partenza da Sanfront, verso il Colle di Gilba che ci farà scendere in Val Varaita a Sampeyre. Attraverseremo il paese e attraverso la vecchia strada militare dei Cannoni si raggiungerà il Colle del Birrone spartiacque naturale tra la Val Varaita e la Val Maira e da là attraverso il vallone di Elva, si arriverà al paesino omonimo, già in Valle Grana. Cena e notte in campo libero.

Il terzo giorno da Elva saliremo sull'altopiano della Gardetta, un vasto altopiano calcareo, posizionato in prossimità dello spartiacque con la Valle Stura di Demonte. Dall’altopiano, sovrastato dai 2831 metri della Rocca la Meja, scenderemo a Demonte, proseguiremo sino a Limone Piemonte, per imboccare la strada che ci porterà sugli sterrati che si dipartono da sopra la galleria del Col di Tenda.

Il nostro percorso ci porterà il colle della Boaria e attraverso lo splendido bosco delle Navette, ad arrivare in Liguria, per salire sino alla Statua del Redentore del Colle Saccarello, punto più elevato di tutta la Liguria, con una visuale che spazia dal Monviso al mare, e poi a Monesi che è all’imbocco della Val Tanaro. Da Monesi entreremo nella Valle Arroscia e percorreremo lo sterrato che attraverso la galleria del Garezzo ci porterà prima a Triora e poi Molini di Triora, in Valle Argentina. Cena e notte campo libero 

L’ultimo giorno, il quarto, da Molini di Triora si salirà sino a Realdo e si proseguirà sino al Col di Sanson. Da qui sempre in sterrati arriveremo a visitare le fortificazioni basse del Balcone di Marta, forte alpino italiano. Quindi discesa sino al Col Langan e arrivo al paese di Pigna, dove pranzeremo.
L’ultimo tratto è un percorso al 90% sterrato cha da Pigna, sulla Alta Via dei Monti liguri, ci porterà in Val Roya, a 4 chilometri dalla tappa finale del nostro tour, Ventimiglia

QUOTA A PERSONA  € 250,00

La quota è calcolata per un minimo di 10 partecipanti

COSA E' COMPRESO

Guida con 4x4 che precede il gruppo

Guida con 4x4 che Chiude il gruppo

Assistenza logistica e meccanica di primo intervento

4 cene da campo gestite dal nostro team

3 colazioni gestite dal nostro team 

Uso telefono satellitare per emergenze in zone non coperte da Gsm

Permessi 

Assicurazione 

 

COSA E' ESCLUSO

Carburante

Pranzi tutti i quattro giorni

Per chi ne avesse bisogno abbiamo a noleggio attrezzatura da campeggio 

Newsletter

iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre informato sulle nostre attività